Tradizione Innovazione Sapori Inimitabili

La storia del vino risale alla Preistoria; è così antica da confondersi con la stessa storia dell'umanità. Le prime testimonianze archeologiche registrate di presenza della Vitis vinifera sono state rinvenute in alcuni siti degli odierni territori della Cina (7.000 anni a.C. circa), della Georgia (6.000 a.C.), dell'Iran (5.000 a.C.), della Grecia (4.500 a.C.) oltre che in Sicilia (4.000 a.C. circa). 
La prova più antica della produzione di vino (la vinificazione) seriale è stata trovata in Armenia (4.100 a.C. circa) con la scoperta della più antica cantina per la conservazione esistente.
I Romani conoscevano le tecniche per la coltivazione della vite e per la vinificazione, avendole apprese da Etruschi, Greci e Cartaginesi. Infatti già all’epoca degli Etruschi, intorno al V sec. a.C, la penisola Italica era nota come “Enotria“, ossia produttrice di vino. Solo un paio di secoli più tardi Marco Porzio Catone (234-149 a.c.) mise la vigna come la prima delle culture italiche. Inoltre i Romani avevano una predilezione per le attività organizzate e produttive e la viticoltura in questo non rappresenta un’eccezione 
( fonte Wikipedia).
Da allora l'arte della Vinificazione nel nostro Paese, ne ha fatto di strada, ammodernandosi, senza però mai tradire, la sua più autentica e genuina tradizione.                                               Questa filosofia ci ha portato ad essere uno dei due Paesi più quotati del mondo in fatto di qualità e tradizione del panorama Viniviticolo Mondiale. Il nostro prodotto di punta VinItalia 4.0 nasce proprio dall'idea di poter coniugare la Tutela e la Valorizzazione dei Prodotti Tradizionale  tipici della nostra amata penisola, con la necessaria innovanzione. Questa è la ns "MISSION", Evoluzione nella Tradizione, rispettando l'antica sapienza dei Viticoltori Italiani, il loro modo di lavorare, di curare con amore ed attenzione tutto il ciclo di coltivazione e lavorazione. Innovare il modello di gestione per ammodernare e rendere efficienti tutta la catena di produzione, da quella casalinga dei contadini, alle piccole cantine tradizionali, fino alla Grande Cooperativa, o l'Azienda vinicola di livello industriale. Un modello di produzione efficente ed innovativo , che deve però mantenere intatte le proprie radici artigianali,  continuando a sentire il profumo dell'uva e del mosto prducendo con rinnovata passione. Per rendere remunerativa la passione però, si deve aiutare il processo di innovazione ed efficentazione del nostro settore, per renderlo competitivo ed efficente, nel solco della nostra plurimillenaria tradizione.

Da oltre 30 anni lavoriamo per supportare ed aiutare le aziende Italiane, perché per noi di Sia Group MADE in ITALY ha sempre avuto un significato genuino ed autentico, come le ns migliori aziende, ed è quindi con orgolio che presiantiamo il nuovo

VinItalia 4.0 !

Gestionale per Cantine Sociali ed Aziende Vinicole

Basato sul potente motore ERP2 di ultima generazione     VinItalia 4.0 !   è semplicemente il software ERP di Gestione Aziendale più diffuso nel suo settore tra le aziende Italiane, ma  vogliamo innazitutto sfatare un luogo comune che spesso induce in grossi errori di valutazioni VinItalia 4.0 !   NON E' solo un programma di Contabilità o di Gestione Contabile dell'azienda ma è un intero , completo, potente e facile, sistema di gestione aziendale, che facilità, velocizza e rende sicuri, tutti i processi aziendali, dalla produzione, alla qualità, dalle incombenze produttive, ( tracciabilità lotti etc. ) fino al controllo delle vendite, del marketing del personale ed anche, voledo, della contabilità.  Più precisamente, tra i suoi moduli opzionali VinItalia 4.0 ! annovera tutto quello che occorre per seguire TUTTA la contabilità necessaria a qualunque tipologia di azienda, dalla piccola realtà che  delega tutto all'onnipresente ommercialista, a quella media dove il professioista svolge mansioni da consulente esterno, fino alla grande azienda con reparti di contabilità con dottori Commercialisti.